Sri Lanka on the beach ( seconda parte )

sri lanka

delft

Sulla costa Est le località con spiagge più note sono fondamentalmente tre: Arugam Bay e dintorni ( nota soprattutto tra i surfisti e che non ho visto ), la zona tra Batticaloa e Pasikudah e quella tra Trincomalee e Nilaveli. Come detto nel post precedente in questa parte dell’isola la stagione migliore è l’estate nostra, anche se il monsone finisce a dicembre-gennaio e nei primi mesi dell’anno si può godere di tempo più che accettabile ( piove ogni tanto ma per poche ore, la mattina e il primo pomeriggio c’è quasi sempre il sole ). Il mare però è ancora agitato e quindi meno bello da vedere e meno adatto per fare il bagno.

Per le spiagge a Nord nella penisola di Jaffna e nelle isole vicine va fatto un discorso a parte, perché alcune sono davvero stupende e il mare è favoloso, veramente del livello dei posti più celebrati come le Maldive ma non c’è praticamente nessuna vera offerta turistica e sono frequentate solo da locali nel week end oppure sono proprio deserte. Quindi possono essere un po’ sporche e isolate ma hanno un gran bel fascino 100% naturale.

sri lanka

kallady beach


A Batticaloa ci sono un paio di spiagge abbastanza belle ( la più accessibile è Kallady beach ) ma anche in questo caso niente di eccezionale per gli standard dell’isola, comunque possono andare più che bene per un bagno o qualche ora di relax se ci si ferma qualche giorno in città e sicuramente possono essere apprezzate da chi ama lunghe spiagge deserte, capanne di pescatori, barche colorate. Più a nord, a circa 30 km, ci sono Kalkudah e soprattutto Pasikudah, molto nota e pubblicizzata come una delle più belle dell’isola. Premetto che non l’ho vista nella stagione migliore ( però c’era il sole ), ma non mi è sembrata qualcosa di eccezionale, soprattutto considerato che ci hanno costruito molti megaresort ( orrendi secondo me ) per gente che evidentemente spende moltissimo per venirci. Tra l’altro la netta divisione tra la parte dei locali e quella dei turisti è abbastanza brutta da vedere. Comunque anche immaginando che d’estate il mare sia migliore di quello che ho visto ( bello ma non al livello di una Zanzibar per dire ) non mi è sembrato certo un posto dove andrei a farmi una settimana di mare se avessi un budget illimitato. Se ci si vuole andare lo stesso cercando di spendere poco ci sono delle guesthouse normali all’interno, ma c’è parecchio da camminare da quello che ho visto.

sri lanka

pasikudah

sri lanka
Anche a Trincomalee ci sono alcune spiagge in città ma chi viene da queste parti di solito si stabilisce a Uppuveli o a Nilaveli, che si trovano rispettivamente a 6 e a 12 km dal centro e offrono le spiagge migliori di questa bellissima parte della costa Est ( che poi in realtà è quasi tutta una spiaggia lunghissima, è facile trovare posti bellissimi deserti tra un villaggio e l’altro ) .

sri lanka

nilaveli


Sono due posti abbastanza diversi: Nilaveli è lunghissima e dritta, mare cristallino molto bello e calmo durante la bella stagione, ambiente classico da resort. Non c’è praticamente nulla nelle vicinanze quindi è proprio il tipico posto dove andare solo per il mare e per il relax. Di fronte c’è una piccola isola ( Pigeon Island ) dove si può andare a fare snorkeling o immersioni.
Ho visto Nilaveli fuori stagione ( c’erano solo locali ) ed era molto sporca, quasi un tappeto di plastica in certe zone, ma il mare era abbastanza bello.

sri lanka

uppuveli


Uppuveli mi è piaciuta di più: più arcuata, con tante palme, piccole guesthouse e bar sulla spiaggia e ambiente più da backpackers che da turisti di resort. Ci sono vari villaggi di pescatori indù nella vicinanze. Il mare è in genere più agitato quindi un po’ meno bello, ma più che accettabile. Fuori stagione sono posti quasi sempre deserti o frequentati solo da locali, ma non credo ci sia mai troppa gente e in ogni caso siamo ben lontani dai livelli di sfruttamento della costa Sud Ovest. Certo, per chi cerca anche un po’ di movimento potrebbero risultare posti un po’ pallosi e isolati, magari in quel caso è meglio fermarsi in città e andare in spiaggia in autobus o in tuc tuc.

A Nord ci sono spiagge molto belle quasi ovunque, le più note sono Casuarina Beach sull’isola di Karaitivu, Chatty Beach a Kayts e Munai Beach a Point Pedro. Tra queste la più bella secondo me è proprio quest’ultima: lunga, sabbia dorata bellissima con anche belle dune, palme, mare limpidissimo con belle onde e anche qualche rudere rimasto dalla guerra civile che dà un ulteriore tocco di luogo selvaggio.

sri lanka

casuarina beach

sri lanka

sri lanka

point pedro


Poi ci sono quelle dell’isola di Delft ( che comunque meriterebbe il viaggio in ogni caso, è veramente un’isola di rara bellezza ) dove c’è un mare spettacolare praticamente ovunque. Non c’è però nessuna offerta turistica, nemmeno un albergo o un ristorante, quindi può andar bene solo per una gita in giornata ( molto lunga ma si può fare ) oppure bisogna farsi ospitare da qualcuno alla Pechino Express.

sri lanka

delft


Infine ci sono le spiagge dell’isola di Mannar, anch’esse molto selvagge e praticamente incontaminate. In particolare la parte più a Nord, nella zona Ovest di Talaimannar ( da poco raggiungibile di nuovo con il treno ) è veramente spettacolare. E’ un luogo veramente suggestivo che faceva parte del mitico Adam’s Bridge, che secondo la leggenda raccontata nel Ramayana fu costruito dall’esercito degli uomini scimmia di Hanuman e che collegava l’India con lo Sri Lanka. Nello stretto il livello dell’acqua è molto basso e ci sono varie isolette sabbiose qua e là, e si può vedere chiaramente al di là la città indiana di Rameswaram. La spiaggia è molto lunga ed è veramente bella in alcuni punti con sabbia bianchissima e piccoli villaggi di pescatori simpatici. Per andare nel punto esatto dove inizia il “ponte” bisogna bypassare una base della marina ( ce ne sono ovviamente molte anche dell’esercito da queste parti ) ma i soldati sono tranquilli. Vicino a Pesalai, sulla costa Nord Est, credo ci sia un’altra spiaggia molto bella ma l’ho vista solo dall’autobus.

Anche vicino alla città di Mannar c’è una spiaggia più che accettabile, Keeri Beach, che si trova poco più in là della stazione dei treni. Bella sabbia e mare calmo ma un po’ spoglia. Anche qui villaggi di capanne più o meno temporanei di pescatori curiosi e simpatici.

sri lanka

keeri beach

sri lanka

Leggi anche:

Comments

comments

Tags: ,